Rafting: la guida completa su questa attività fluviale
14 Giugno 2021

Tutto quello che devi sapere sul Rafting

Una guida completa su questa disciplina

Avvincente, emozionante, adrenalinico. Questi sono solo alcuni aggettivi per descrivere il rafting, una disciplina che si pratica sui fiumi pagaiando a bordo di un gommone. Remando in sincronia con il resto dell’equipaggio, con pagaiate energiche, si potranno domare le rapide dei torrenti. Il rafting si pratica su gommoni particolarmente resistenti, autosvuotanti e inaffondabili. A bordo di queste imbarcazioni, che possono arrivare a contenere fino a 10 persone, c’è la guida in possesso del brevetto fluviale che governerà l’equipaggio tra le rapide. Ogni partecipante sarà dotato di dispositivi per la sicurezza, come il casco, il salvagente e la tuta in neoprene. 

Salti, spruzzi, piccole cascate e rocce: sarà un susseguirsi di “ostacoli” che si dovranno affrontare armati di remi, rimanendo sull’imbarcazione, in piena sintonia con il resto del gruppo. Si, perché bisognerà essere coordinati e riuscire a stare al ritmo del resto dell’equipaggio per “governare” il gommone e riuscire così a indirizzarlo verso la direzione desiderata. Ci si troverà a dover pagaiare in avanti e poi fermarsi d’improvviso e mettersi accovacciati nel gommone per affrontare una rapida improvvisa. E poi di nuovo via a pagaiare in avanti, e poi indietro: l’importante è riuscire a farlo in modo coordinato con il resto del gruppo. 

rafting per famiglie sul fiume Noce in Val di Sole con Ursus Adventures

 


Esperienza adatta a tutti

Il rafting, che in inglese deriva da raft (zattera) è praticabile a diversi livelli, sia sulle rapide più impetuose che su percorsi più tranquilli. È un’esperienza adatta a tutti, che piace anche ai bambini, e non necessita di una particolare preparazione fisica, se fatto in sicurezza e accompagnati da una guida. Bisogna comunque essere in grado di nuotare, anche a livello base. Per praticare il rafting, basterà dunque rivolgersi ai Centri specializzati che praticano questa disciplina, come il nostro Ursus Adventures, che si trova ad Ossana in Val di Sole, in Trentino. 


Anche una disciplina sportiva

Il rafting è anche una disciplina sportiva a tutti gli effetti che fa capo alla Federazione Italiana Rafting (F.I.Raft) che ogni anno organizza i Campionati italiani, nei quali gareggiano diversi club. Nel 2010 è stato riconosciuto dal Coni come disciplina sportiva associata alla Federazione italiana Canoa Kayak. L’esperienza del rafting dipende molto anche dal fiume sul quale si pratica: non tutti i fiumi sono uguali e non tutti presentano le stesse difficoltà. Anche all’interno dello stesso fiume, si troveranno tratti più o meno impegnativi.

I gradi di difficoltà nella navigabilità dei fiumi, sono ordinati secondo la scala WW. La scala, che indica il grado di difficoltà della navigabilità, è strutturata in sei livelli o gradi espressi in numeri. Ovviamente il grado di difficoltà può variare tantissimo, in caso di piogge, per il disgelo o per cedimenti del terreno, ecc.


Dove è nato il Rafting

Il rafting, nato negli Stati Uniti, è arrivato in Italia nei primi anni ‘80 e ha preso piede inizialmente in Valsesia per poi arrivare subito in Val di Sole Trentino. La Federazione Italiana Rafting è nata poi pochi anni dopo a Milano nel 1987. Negli anni, la disciplina si è diffusa in tutta Italia e ai giorni d’oggi si contano decine e decine di operatori in molte regioni italiane. 


I posti migliori per fare rafting

Se si digita su Google “dove praticare rafting”, la risposta è sempre la stessa: “il miglior posto per praticare rafting in Italia e in Europa, è in Val di Sole sul fiume Noce”. Un luogo ideale sia per la pratica sportiva che per le esperienze dedicate alla famiglia. 

Tra le altre mete per il rafting possiamo citare la Dora Baltea in Valle d’Aosta, la cascata delle Marmore in Umbria, il fiume Lao in Calabria, il Sesia in Piemonte e il Ticino in Lombardia. 

Rafting per la famiglia in Trentino Val di Sole


Il Noce, il migliore d’Europa per il rafting

Perfino il National Geographic ha definito il Noce il miglior fiume per praticare il rafting in Europa, ed il nono fiume anche nella classifica mondiale per la pratica di questa disciplina. Questa popolarità ben meritata, lo fa essere il posto più amato anche dalle famiglie che desiderano fare rafting in Italia. Il Noce, lungo ben 105 km, nasce alla quota di 3.360 metri dal Corno dei Tre Signori in Alta Val di Pejo. Nel suo primissimo tratto non è un fiume unico, ma è diviso in due rami.

All’altezza di Cusiano, proprio presso Ursus Adventures, il Noce si fonde con le acque del torrente Vermigliana che scende dal Passo del Tonale raccogliendo le acque che scendono dalla Presanella, la vetta più alta del Trentino. Il fiume acquisisce sempre più forza e vigore unendosi ai due grandi affluenti in Val di Sole: il Meledrio all’altezza di Dimaro e il tumultuoso Rabbies, poco più a valle di Malé. 

In Val di Non, uscito dalla diga di Santa Giustina, il Noce forma la spettacolare riserva naturale della Forra di Santa Giustina. Conclude la sua corsa unendosi al fiume Adige, all’altezza dell’abitato di Zambana. Nel 2010 a suggello di questa sua popolarità negli sport fluviali la Val di Sole ha ospitato gli Europei di Rafting e nel 1993 ha ospitato il mondiale di canoa sempre sul fiume Noce.


Come vestirsi per fare rafting

Gli schizzi d’acqua sono assicurati praticando questa attività. Dovrai quindi essere pronto a bagnarti e, se poi vorrai, potrai anche metterti alla prova con una nuotata nel fiume piuttosto che un tuffo da una roccia nelle acque del torrente. Come vestirsi dunque per affrontare questa esperienza? Ti consigliamo di indossare il costume da bagno e una semplice t-shirt in materiale sintetico (il cotone bagnato aumenta la sensazione di freddo). Se sei freddoloso portati indumenti tecnici che trattengono il calore da mettere sotto la muta, come una maglia termica a maniche lunghe. Ricordati di portare scarpe da ginnastica comode e pratiche che si bagneranno sicuramente. Se hai un paio di vecchie scarpe con la suola ancora in buone condizioni puoi approfittarne per far loro l’ultima esperienza adrenalinica. Potrebbe essere necessario, infatti, percorrere brevi tratti a piedi. 

Rafting Extreme in Val di Sole

 


Periodo migliore per fare rafting

Il miglior periodo per praticare il rafting in Val di Sole, è sicuramente l’estate. Le nostre attività iniziano già a maggio: in questo mese, il rafting è un’esperienza molto richiesta per gli addii al nubilato e al celibato. Nei mesi primaverili, le acque del Noce sono molto abbondanti e navigarlo è più impegnativo, a causa dello scioglimento della neve caduta in inverno. 

Da giugno in poi, l’attività è molto richiesta da coppie, gruppi di amici e famiglie. La stagione, solitamente, termina a fine settembre. In seguito le acque del fiume Noce diminuiscono in portata e diventano più fredde. 


Il Centro per il Rafting

Come dicevamo, potrai rivolgerti al nostro Centro Ursus Adventures, per praticare il rafting in piena sicurezza sul fiume Noce.  Ci troverai ad Ossana: un vero angolo di paradiso a due passi dal Parco Nazionale dello Stelvio. Oltre al parcheggio, disponiamo di 10 mila metri di spazio verde, con una zona relax, una spiaggia che si affaccia su un esclusivo laghetto. Potrai goderti momenti rilassanti, prima e dopo il rafting, fare un aperitivo o uno spuntino nel bar del nostro Centro.

Nell’attività del rafting, che potrai condividere con il tuo gruppo di amici o con la tua famiglia, sarai accompagnato da guide esperte in soccorso fluviale. Potrai praticare il rafting anche da solo o in coppia, penseremo noi a farti conoscere altri tuoi compagni di avventura per formare l’equipaggio, composto solitamente da 6 persone. Oltre al vestiario descritto sopra, porta con te anche un cambio per il dopo esperienza.

Noi ti forniremo tutta l’attrezzatura necessaria per proteggerti da eventuali urti e cadute: salvagente, muta in neoprene, giacca e casco. Ti ricordiamo che alla fine della tua esperienza andiamo a disinfettare tutta l’attrezzatura e tutte le mute.

Al termine dell’esperienza ti verranno fornite incluse nel prezzo le immagini della tua discesa per portare con te il ricordo di una fantastica avventura al ritorno dalla tua vacanza.

rafting sul fiume Noce in Val di Sole con Ursus Adventures


Avventura in sicurezza

Vogliamo ricordarti che il rafting si svolge all’aria aperta, quindi con un rischio di contagio medio-basso. Ma noi di Ursus Adventures abbiamo deciso di adottare una serie di misure e procedure volte a mitigare ulteriormente il rischio di trasmissione del Covid. 

Durante le attività sportive, possiamo non utilizzare la mascherina, se manteniamo una distanza interpersonale maggiore di 1 metro. Negli spazi comuni e sui mezzi, prima e dopo l’attività, è obbligatorio indossarla. Ti consigliamo di arrivare al Centro già munito di mascherina e disinfettante per le mani. In alternativa le abbiamo noi. Puliamo più volte al giorno gli ambienti e tutte le aree comuni. Utilizziamo panni, diversi per ciascun tipo di oggetto/superficie.

Sanifichiamo con soluzione alcolica al 70% i materiali comuni, come caschi, pagaie, mute, guanti, imbarcazioni e servizi igienici. Consegniamo le attrezzature ad uso personale sanificate al cliente. Ursus Adventures utilizza, inoltre un innovativo ciclo di sanificazione ad ozono per garantire un ulteriore livelli di sanificazione e igiene.

Ti consigliamo comunque di utilizzare gli spogliatoi il meno possibile. Cambiarsi le scarpe e indossare il costume all’aperto o in uno spogliatoio crediamo non faccia così tanta differenza 😉

 

Se hai voglia di praticare questa fantastica disciplina, non ti resta che prenotare con Ursus Adventures, la tipologia di esperienza più adatta alle tue esigenze. Ecco qui le nostre proposte: 

Rafting Extreme (per i più avventurosi), Rafting Family (ideale per le famiglie), Rafting Marathon (25km di rapide sul Noce), Rafting Exclusive (prenota un gommone intero per la tua famiglia). 

Il rafting Extreme è consigliato ai ragazzi sopra i 14 anni, con questo pacchetto ti proponiamo la selezione delle migliori rapide del fiume Noce per 3 ore di divertimento e avventure su un tratto di 20 km di fiume. 

Il Rafting Family è ideale per bambini e ragazzi, l’esperienza è adatta a tutti e dura circa due ore: offre 10 km di divertimento in piena sicurezza. 

Il Rafting Marathon è la discesa più lunga del fiume Noce con 25 km di rapide. Potrai navigare nel tratto più alto e basso del fiume con 3 ore di rafting in un ambiente incredibile. È adatto ad adulti che amano l’avventura. 

L’ultima nostra proposta è il Rafting Exclusive: potrai prenotare un gommone fino a 3 persone. Una discesa riservata ed esclusiva, per una famiglia o una coppia. Saranno due ore in esclusiva a bordo di un gommone solo per te. 

Prenota la tua esperienza rafting!

Autore del post

marzia

cosa aspetti?

contattaci per informazioni

Riceverai una risposta entro 24H

    Preferisci chiamarci? quando vuoi, anche nei week-end 0463636175 3348468540